Parmigiano Reggiano e sport: ecco perché vanno d'accordo

person Pubblicato da: Serena Sternieri list In: Prodotti Sopra: comment Commento: 0 favorite Colpire: 831

Da sempre, salute e benessere sono collegati a un regime alimentare equilibrato e ad attività fisica regolare. Tuttavia, lo sport richiedo al nostro organismo un consumo di energia, in quantità variabile a seconda dello sforzo richiesto.   Ed è proprio per questo motivo che il Parmigiano Reggiano è da sempre un alleato indispensabile per la pratica sportiva.  

Il Parmigiano Reggiano fa bene agli sportivi: ecco perché

Il Parmigiano Reggiano è infatti ricchissimo di amminoacidi liberi quindi prontamente assimilabili dall’organismo, prodotti dalla trasformazione della caseina nel corso della lunga maturazione, e contiene anche peptidi, composti proteici derivanti dalla stessa maturazione i quali, oltre a determinare i caratteri organolettici del formaggio, ne facilitano enormemente la digestione.

Sei interessato ai nostri prodotti?

Scopri lo shop online

Grazie alla parziale scrematura del latte in esso contenuto, il Parmigiano Reggiano è considerato un formaggio semi-grasso, la cui componente lipidica è estremamente preziosa in quanto apportatrice di energia che, una volta rilasciata, viene immediatamente utilizzata dall’organismo. Ma cerchiamo di approfondire un po’ la questione e scoprire perché il Parmigiano Reggiano è un alimento prezioso e alleato di tutti gli sportivi.  

Il Parmigiano Reggiano come naturale fonte di energia e di leggerezza, per vivere ogni giorno una vita sana e dinamica

Tutti coloro che praticano sport, soprattutto quelli aerobici e di resistenza, sanno che il formaggio è certamente un ottimo alleato, nonché uno degli alimenti più preziosi per mantenersi in forma, grazie al suo elevato apporto di calcio, fosforo, vitamine e proteine di elevato valore biologico. Non bisogna comunque trascurare il fatto che il formaggio in genere sia ricco anche di grassi, che contiene in una percentuale abbastanza elevata. Passiamo ad analizzare nello specifico perché Parmigiano Reggiano e Sport vanno sicuramente d'accordo.  

Una quantità di grassi inferiore rispetto a molti altri formaggi

In generale, non esistono formaggi magri ma, tra tutti quelli disponibili sul mercato, il Parmigiano Reggiano DOP è quello che contiene una quantità di grassi inferiore rispetto ad altri formaggi, ovvero circa 17 g di materia grassa in 60 grammi di prodotto - porzione media in funzione alla sensazione di sazietà, contro ad esempio 20 g di grasso nella stessa quantità di mozzarella fresca di latte vaccino.  

L’alta digeribilità e la facilità di assimilazione forniscono un’elevata carica energetica per l’attività sportiva

In generale, si può affermare che, grazie al processo di stagionatura, i formaggi più stagionati sono molto più digeribili rispetto a quelli freschi, in conseguenza all’azione degli enzimi proteolitici che si liberano durante la maturazione e che rompono i legami tra gli aminoacidi che costituiscono le proteine, rendendoli più assorbibili a livello intestinale e velocizzandone quindi l'assimilazione.   Proprio per questo motivo, 100 g di Parmigiano Reggiano vengono digeriti in circa 40 minuti, contro le circa 3 ore di una pari quantità di carne di manzo. Ciò mette quindi a disposizione dell’organismo una elevata carica energetica, necessaria ad esempio dopo un duro allenamento, senza appesantire l’apparato digerente che, diversamente, rischierebbe di compromettere la condizione di salute dell’atleta.  

Nel Parmigiano Reggiano si trova una notevole concentrazione di sostanze nutritive fondamentali per il benessere del nostro organismo

Basti pensare che per ottenere un chilogrammo di Parmigiano Reggiano DOP sono necessari ben 16 litri di latte di altissima qualità. Il Parmigiano Reggiano è noto anche per essere un formaggio naturale al 100%, composto per il 30% da acqua e per il restante 70% da sostanze nutritive, di cui una buona parte sono proteine (32 g in 100 g di prodotto), da cui il suo elevato valore biologico. La grande concentrazione di proteine lo rende particolarmente adatto per i soggetti impegnati in attività sportive il cui fabbisogno di proteine è maggiore rispetto a quello di altri soggetti più sedentari. In effetti, l’esercizio fisico rappresenta a tutti gli effetti uno stress importante per l’organismo e le contrazioni muscolari continue e intense a cui viene sottoposto il fisico di un atleta durante la prestazione sportiva possono causare microlesioni che necessitano, successivamente, di una elevata quantità di materia proteica per poter essere riparate, da qui l’importanza di un alimento ad alto contenuto proteico come il Parmigiano Reggiano.  

Naturalmente privo di lattosio

Inoltre, va ricordato che il Parmigiano Reggiano è naturalmente privo di lattosio e ciò lo rende particolarmente adatto a chi soffre di intolleranza alle proteine del latte o al lattosio. Il lattosio è uno zucchero presente nel latte che tramite la cosiddetta fermentazione lattica, viene trasformato in acido lattico dai batteri lattici nel corso delle prime 48 ore successive alla lavorazione.  

Il Parmigiano Reggiano come fonte di calcio

Il Parmigiano Reggiano è anche una ricca fonte di calcio: una porzione da 50 grammi apporta il 72% del fabbisogno giornaliero di questo minerale che nel nostro organismo presiede a molteplici funzioni tra cui i processi di coagulazione del sangue, la contrazione muscolare e la trasmissione di messaggi nel sistema nervoso. Inoltre, è una generosa fonte di fosforo e magnesio, importanti minerali che contribuiscono a mantenere il nostro corpo in salute ed in equilibrio e che, normalmente si consumano durante un intenso esercizio fisico. Il Parmigiano Reggiano è ricco di sodio: una porzione contiene 650 mg di questo minerale, che rappresenta da solo ben il 35% della massima quantità di sodio da assumere quotidianamente.  

L’apporto di vitamine

Buono è anche l’apporto di vitamine, soprattutto A, B1, B2, B6, B12, PP, acido pantotenico, colina, una non-vitamina del gruppo B che agisce come co-enzima, e biotina, o vitamina H, essenziale per la sintesi degli acidi grassi. È quindi evidente che il Parmigiano Reggiano DOP, nella dieta di uno sportivo, può contribuire in modo mirato ad apportare praticamente tutti gli elementi nutrizionali necessari sia prima che dopo l’esercizio fisico.

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre

Nuovo Registro conti

Hai già un account?
Entra invece O Resetta la password