Come conservare il Parmigiano Reggiano?

list In: Prodotti On:

Grazie al basso contenuto di acqua, il Parmigiano Reggiano può essere conservato per un lungo periodo anche dopo l’apertura e il taglio della forma dalla quale si ricavano le punte, altrimenti dette piramidi. Approfondiamo la questione...

Dopo l’acquisto, gli stessi pezzi confezionati sottovuoto potranno essere esposti a temperatura ambiente per un limitato periodo di tempo ma se ne consiglia ovviamente la conservazione in frigorifero allo scopo di preservarne consistenza e aroma.

Il Parmigiano Reggiano preconfezionato e sottovuoto (e, nel nostro caso sottoposto a trattamento termico per prolungarne il mantenimento) può essere conservato in frigorifero per alcuni mesi, purché la temperatura sia compresa tra i 4° e gli 8°C e non vi sia esposizione all’aria. Ogni confezione riporta una data di utilizzo, ovvero Termine Minimo di Conservazione, preceduta dalla dicitura: …”da consumarsi preferibilmente entro…” che è da considerarsi una indicazione, ben diversa dalla scadenza, che è invece tassativa. Si consiglia, comunque, di tenere monitorato il prodotto, di tanto in tanto. Dal momento in cui si apre la confezione, o nel caso in cui il pezzo venga tagliato a fresco direttamente dalla forma, il periodo di conservazione varia a seconda della stagionatura del Parmigiano Reggiano (ecco le stagionature disponibili sul nostro e-shop).

In effetti, il formaggio più giovane tende a contenere più umidità e quindi a durare meno di un paio di settimane nel frigorifero; quello più stagionato, invece, risulterà più asciutto e pertanto più facilmente conservabile per periodo più lunghi, pari anche a quattro settimane.

Una volta estratto dalla confezione di plastica utilizzata per il sottovuoto, che verrà eliminata, il formaggio può essere conservato in appositi contenitori di vetro o plastica o avvolto in una sottile pellicola trasparente per uso alimentare. Acquistando il Parmigiano Reggiano presso il 4 Madonne Caseificio dell'Emilia, riceverete in omaggio un sacchetto salvafreschezza in Ovtene, materiale che potrete utilizzare a lungo e più volte per la conservazione in fresco del Parmigiano o di altri alimenti. All’interno del frigorifero, si consiglia di tenere il formaggio lontano da altri cibi, poiché la sua parte grassa tende ad assorbire gli odori circostanti.

Evitate di congelarlo. Anche a fronte di una corretta conservazione, non si esclude la creazione di uno strato sottile e discontinuo di muffa sulla sua superficie. In tal caso sarà possibile rimuoverla con un coltello, e consumare la rimanente parte. Sarà comunque cura del consumatore monitorare, di volta in volta, lo stato del prodotto e valutarne la commestibilità. 

Domenica Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì SabatoGennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre

Registrazione nuovo account

Hai già un account?
Entra O Resetta la password